Fever: La recensione di “Long Ago”

1 min read
  • Fever – Long Ago
  • 10 Marzo 2023
  • ℗ Very Clever Records

“Fever” è il nuovo singolo della band inglese di Hull, uscito il 10 Marzo sotto Very Clever Records. Il gruppo è composto da James Harrod, alla voce, Mitchell Capes alla chitarra, Joe Gray alla batteria, Sam Howell alle tastiere e Ellis Keogh al basso. Formatasi alla fine del 2019, la band ha avuto la prima battuta d’arresto con il lockdown, ma una volta eliminate le restrizioni, hanno collezionato una serie di concerti in giro per l’Inghilterra come band di supporto per i Blossoms. Tra cui tre serate al O2 Forum Kentish Town di Londra e una data sold out nella loro città natale.

In questa traccia, i ritmi di batteria punk-rock si mescolano a chitarre distorte e a sintetizzatori gracchianti, pista di decollo perfetta per la voce di Harrod canta di solitudine, abbandono e rinascita. Lo stile non è certo nulla di nuovo, ma la canzone risulta solida ed orecchiabile. 

/ 5
Grazie per aver votato!
Previous Story

Lonnie Holley: La recensione di “Oh Me Oh My”

Next Story

Shana Cleveland: La recensione di “Manzanita”

Latest from Thursday Phonic Radar