Sophia Petro

Sophia Petro: La recensione di “Rosé Glow”

  • Sophia Petro – Rosé Glow
  • 21 Luglio 2023
  • ℗ Sophia Petro

La cantautrice australiana annuncia l’uscita del suo primo EP con il singolo “Rosé Glow”. L’approdo al mondo musicale per Sophia, arriva molto presto, a soli 11 anni, quando inizia a scrivere canzoni. Nel corso degli anni affina la sua tecnica, fino ad arrivare ai piani alti di concorsi importanti. Tra i più degni di nota risalta ad esempio l’Australian Songwriters Association. 

A febbraio del 2023 debutta sul mercato con “Memory Of You”, raggiungendo un discreto pubblico in Australia. Con “Leave”, la Petro ha esteso il pubblico ad altri stati, dall’Inghilterra all’America, e anche all’Italia.   

Con questo terzo singolo la cantautrice consolida uno stile country/pop che fa da tappeto per i testi romantici. 

“Rosé Glow” si apre con una sezione piuttosto scarna, sezione ritmica semplice e arpeggi clean di chitarra, leggermente in contro tempo. A questo duo si somma la voce di Sophia. La scelta è piuttosto inaspettata visto il pattern sonoro di questo pezzo, la voce è completamente asciutta e estremamente compressa, quasi sullo stile della prima ondata country/pop di inizio 2010. Le armonie vocali portano la traccia verso un insieme stratificato di sintetizzatori analogici e chitarre corpose. Anche l’arrangiamento è piuttosto interessante, soprattutto dal punto di vista compositivo. La traccia esplora diversi spunti, non ci sono problemi a ricorrere a soluzioni minimali quando serve, come nel bridge, caratterizzato esclusivamente da chitarra acustica e voce. Alla stesura della traccia hanno partecipato la producer australiana Emeree e il tecnico del suono Darren Ziesing.  

VOTO 6.8

Ascolta la canzone qui.

Segui Sophia ai seguenti link:

/ 5
Grazie per aver votato!